Consigli e suggerimenti per l’uso della scopa aspirafango in piscina

pubblicato su 03 Settembre 2020

Categoria : Manutenzione

Se possiedi una piscina, sai che ci sono molti aspetti che riguardano la manutenzione della vasca. Una semplice passata di routine con la scopa aspirafango rende facile tenere sotto controllo lo sporco che, altrimenti, potrebbe causare la formazione di alghe nell'acqua.

La parola chiave è routine.

Dovrestpassare la scopa aspirafango nella tua piscina interrata o fuori terra almeno una volta alla settimana, anche se hai un pulitore elettronico per piscinaSe cominci ad aggiungere l’uso dell’aspirafango al tuo programma di pulizia settimanale della piscina, ne scoprirai presto i vantaggi e questa attività diventerà parte integrante delle tue abitudini. Una scopa aspirante rimuove rapidamente lo sporco ed aiuta a mantenere pulita l'acqua della tua piscina e prevenire inutili grattacapi di manutenzione.

La giusta attrezzatura per l'aspirazione in piscina

Utilizzerai spesso la scopa aspirafango : una volta la settimana come normale routine, più ogni volta che in vasca ci saranno dei detriti. Di conseguenza, assicurati di avere tutta lattrezzatura necessaria.   

Suggerimento professionale: se la tua piscina ha un rivestimento in PVC,  la scopa aspirante dovrebbe essere progettata con una spazzola morbida per evitare strappi e danni. Se la tua piscina è in cemento o granito, una testina aspirante con le rotelline favorirà un movimento fluido lungo il fondo della piscina. 

Il tuo sistema di aspirazione per piscina richiede diversi elementi:

  • Scopa aspiranteQuesto è il pezzo che aspira tutti i detriti. Ci sono diverse dimensioni e materiali, quindi assicurati che la tua scelta sia la più adatta alla forma e ai materiali della tua piscina.
  • Attacchi intercambiabili: Un’asta telescopica è da collegare alla scopa per raggiungere meglio il fondo e i punti più difficili. Retini e spazzole sono accessori da collegare all’asta telescopica per rimuovere una varietà di detriti dalla vasca.
  • Tubo flessibile galleggianteIl tubo flessibile collega la scopa aspirante alla pompa della piscina attraverso l'ingresso dello skimmer : è la pompa che fornisce l'energia per aspirare i detriti.
  • Adattatore per aspirafango serve per collegare il tubo flessibile all'ingresso dello skimmer. A volte viene anche chiamato SkimVac. 

Il pulitore automatico non è un sostituto della scopa aspirafango : Il tuo pulitore automatico per piscine è pensato per un uso leggero, ma chiedergli di gestire una pulizia più pesante non è corretto e potrebbe anche danneggiare la macchina. Il tuo robot  non è progettato per eliminare gli ammassi di foglie e altre sostanze organiche che infuiscono sulla qualità dell'acqua. Inoltre, tutti quei detriti trasformano l'acqua in un terreno fertile per la proliferazione delle alghe. 

Tieni presente che l'aspirafango non sempre riesce a rimuovere le alghe dalla tua piscina interrata o fuori terra. Una volta che l’alga si radica nelle fessure della vasca, può essere necessario qualcosa di più importante che passare l'aspirafango per ripulirla. Potrebbe essere necessario strofinarla con un detergente speciale ed effettuare un trattamento shock per la cura delle alghe. Ma una volta ripulita, l’utilizzo abitudinario dell’aspirafango aiuterà a prevenire quelle fioriture difficili da pulire in futuro.

I passaggi corretti per una corretta aspirazione dello sporco

È facile mantenere l'acqua della piscina sana e pulita con un'aspirazione settimanale. Ecco la lista dei passi da effettuare per passare la scopa aspirafango.

1. Assemblal’attrezzatura

La scopa aspirante si aggancia rapidamente all’asta telescopica. Attacca un'estremità del tubo galleggiante alla scopa. Rimuovi il cestello dello skimmer, quindi fissa l'altra estremità del tubo galleggiante allo skimmer utilizzando l'adattatore SkimVac.

Suggerimento professionale: prima di collegare il tubo galleggiante allo skimmer, libera tutta l'aria tenendo il tubo contro i getti della piscina fino a quando non si vedono più bolle d'aria che escono dal tubo. 

2. Seleziona l'impostazione della valvolamultivia sul filtro

Stabilisci il livello di intensità necessaria per una pulizia efficace. Se stai seguendo un programma di aspirazione di routine, lascia il filtro con valvola multivia sull'impostazione "Filtrazione" .

Se invece vedi una gran quantità di sporcoad esempio dopo un forte temporale, imposta la valvola su "Scarico". Questa impostazione fa scaricare l'acqua e lo sporco accumulati direttamente nello scarico, invece di farli passare attraverso il filtro.

Suggerimento professionale: se vedi un calo del livello dell'acqua della tua piscina quando la valvola è impostata su "Scarico", utilizza un tubo da giardino per garantire un flusso costante di acqua dolce e mantenere la tua piscina correttamente riempita al giusto livello. 

3. Pronti, via!

Ora l'aspirafango è pronto per iniziare a pulire. Ed è proprio come passare l'aspirapolvere sui tappeti: muovi la scopa dell'aspirafango con lenti e deliberati passaggi lineari. Per l'acqua della piscina particolarmente sporca, aspettati di fare una pausa  e di svuotare il prefiltro della pompa per evitare che si intasi mentre rimuovi lo sporco dal fondo della vasca. Come tocco finale, fissa una spazzola all’asta telescopica e dai una bella spazzolata al fondo della piscina e alle pareti laterali.

Suggerimento professionale: non muovere troppo velocemente l'aspirafango della piscina. Andare troppo velocemente farà solo spostare la sporcizia senza aspirarla. 

4.Lascia tutto pulito

Non lasciare l'aspirafango in piscina. L'esposizione prolungata può danneggiare l'attrezzatura - se i bagnanti non finiscono per calpestarla per primi. Dopo ogni sessione di pulizia, scollega la scopa e i tubi dell'aspiratore e conservali correttamente.

Se hai spostato l'impostazione del filtro su "Scarico", ricordati di ripristinarla su "Filtrazione" per evitare di sovraccaricare il sistema durante il normale utilizzo della piscina.

Suggerimento professionale: non trascurare il fondo dello skimmer quando ritiri l'aspirafango per piscina. Assicurati di controllarlo e di rimuovere eventuali detriti accumulati. Altrimenti noterai una diminuzione dell'aspirazione, che può essere frustrante e, nel tempo, potrebbe danneggiare il sistema. 

5. Prova, prova, prova

L'equilibrio idrico è un fattore importante per mantenere pulita la tua piscina. Assicuratdi testare il pH dell'acqua ogni volta dopo aver passato l'aspirafango nella piscina, perché l'atto dell'aspirare può far salire lo sporco e influire sui valori. 

Prodotti correlati

  • zenit-z3i

    Gamma Dolphin "Z" by Maytronics

    Serie "Z" compatta ed economica. La garanzia di un produttore "Maytronics

  • aquavac-300-mousse

    Pulitori elettronici

    I pulitori elettrici per piscine sono robot completamente indipendenti, dotati di un proprio sistema di filtraggio. Di conseguenza, i detriti che normalmente passerebbero attraverso il filtro della piscina, vengono invece raccolti dal pulitore.
    I pulitori elettronici per piscine possono essere collegati ad un'alimentazione elettrica.

  • ZENITH_FAMILLE

    Pulitori elettronici ZENIT

    Nuova serie di pulitori pensati per le piscine residenziali.
    Dotati di nuovi dispositivi che ne migliorano le prestazioni tenendo in considerazione anche il risparmio energetico.

Consigli correlati

  • Alghe: Cosa devono sapere i proprietari di piscine

    Manutenzione

    Alghe: Cosa devono sapere i proprietari di piscine

    È rilassante osservare l'acqua blu e trasparente della tua piscina. Ogni tanto però capita di vedere qualcosa che non dovrebbe esserci: le alghe.

  • Mantenere l'acqua della piscina al giusto livello

    Manutenzione

    Mantenere l'acqua della piscina al giusto livello

    Mantenere il corretto livello dell'acqua nella tua piscina è fondamentale per il suo corretto funzionamento, indipendentemente dal fatto che si tratti di una piscina interrata, di una piscina fuori terra o di una SPA.

  • Svernamento della piscina: guida per principianti

    Manutenzione

    Svernamento della piscina: guida per principianti

    A meno che non tu non viva in una parte del mondo che gode di sole tutto l'anno e di temperature miti, a fine stagione dovrai imparare a effettuare lo svernamento della tua piscina.

Pool IT
Contatti